Reddito di Cittadinanza: domande accettate a Seminara, Melicuccà e San Procopio

reddito di cittadinanza seminara san procopio melicuccà

Il reddito di cittadinanza ha rappresentato una politica su cui il governo 5Stelle – Lega ha fortemente investito. E’ sicuramente prematuro tentare una valutazione degli effetti di questa politica, tuttavia è possibile fare alcune considerazioni sulla distribuzione nel nostro territorio.

In termini di incidenza la Calabria è la prima regione, seguita da Sicilia, Campania e Puglia.
Nei nostri comuni, cioè a Seminara, Melicuccà, San Procopio e Palmi, le domande accettate sono 851. Il dato è aggiornato a Luglio 2019.

COMUNETotale domande accolte
Seminara96
Melicuccà27
San Procopio8
Palmi720

Il reddito di cittadinanza ha avuto un grande successo in termini di domande presentate nelle regioni meridionali e può, se rimodulato, aiutare lo sviluppo delle aree depresse del paese e contribuire effettivamente alla lotta alla povertà. Ma la rimodulazione dello strumento, come evidenziato dai primi dati,  è una conditio sine qua non per la sua efficacia.

Si tratta di una misura che ha avuto un impatto forte sulla classe di età 40-67 anni. Il 59,9% delle domande infatti ricade in questa classe di età a fronte di un 22,3% nella classe 25-40. E’, quindi, verosimile pensare che si tratti di una misura che è stata usata come strumento di sostegno al reddito prima ancora che come politica di inserimento lavorativo. In generale ha avuto una bassissima incidenza e un bassissimo successo fra i giovani dato che i richiedenti con età inferiore ai 25 anni è di appena 32183 domande con un’incidenza del 3,1%. La misura è stata incapace di agire sulla disoccupazione giovanile favorendo la prima transizione al lavoro dei giovani.

Commenti Facebook

Potrebbero interessarti anche...